Atleti

Tutti gli integratori Inkospor sono pensati e progettati per migliorare le prestazioni sportive dei nostri atleti.

Chi è un atleta per Inkospor? Atleta è colui che pratica sport inseguendo un obiettivo. Professionisti, dilettanti o amatoriali, chiunque può essere un atleta. È la testa che ti rende tale, ciò che ti spinge a migliorare continuamente le tue prestazioni.

E noi siamo prontissimi per aiutarti.

VUOI DIVENTARE UN ATLETA INKOSPOR?

Scrivici subito allegando il tuo curriculum.

José Reynaldo Bencosme De Leon

Nato a La Vega (Rep. Dom) il 16 Maggio 1992, 1.87x77kg

Società: Fiamme Gialle

Sport:  Atletica leggere – 400 mt ad Ostacoli

 

Ciao a tutti, il mio nome é José, ma nessuno mi chiama così in quanto in casa mi chiamano Nelly, ed in pista “Benco “.

Sono nato a Santo Domingo, dove ho vissuto per 11 anni. Sono arrivato in Italia con i miei genitori nel 2004 stabilendomi in provincia di Cuneo, a Borgo San Dalmazzo. Fino a giugno del 2007 ho giocato a calcio, ala destra della squadra parrocchiale del paese “Gesù Lavoratore”.

Nel medesimo anno iniziai a praticare l’atletica leggera con buoni risultati. Ottenuta la cittadinanza italiana nel gennaio 2009, o migliorato il limite nazionale dei 400 ostacoli allievi correndo in 51.50 a Cuneo, poi bronzo nei Mondiali under 18 di Bressanone e due anni più tardi anche agli Europei under 20, sotto la guida tecnica di Luigi Catalfamo. Vincendo il titolo juniores a Pescara 2010 sono diventato il miglior 18enne italiano di sempre (51.04, spodestando Saber, quindi 49.94 nella stagione successiva) e a Torino 2011 sono stato il terzo junior a conquistare un tricolore assoluto nei 400 ostacoli. Sono diplomato come operatore meccanico all’istituto professionale agricoltura e ambiente di Cuneo, dall’ottobre 2010 sono stato reclutato dalle Fiamme Gialle. Ho raggiunto la semifinale olimpica a Londra, ma in seguito sono stato frenato da una serie di infortuni, prima di rientrare sui 400 ostacoli nella stagione 2016 dopo quasi quattro anni di assenza, laureandomi campione italiano assoluto. Nel 2017 sono stato vice-campione italiano e semi-finalista mondiali Assoluti di Londra.

Atleta italiano specialista nei 400 metri ad ostacoli.

Record Personale:

150 metri 16”11 (R.I.A)

200 metri 21”31

300 metri 34”19

400 metri 47”09

400 metri ostacoli under20      51”50 (R.I.A)

400 metri ostacoli 49”22         (7° italiano di sempre)

300 metri ostacoli 35”34         (2° Prestazione Italiana di sempre)

 

R.I.A = RECORD ITALIANO ALLIEVI

Risultati conseguiti:

Anno 2008

-Vice-campione italiano 400mt ostacoli

Anno 2009

-Campione Italiano allievi 400mt ostacoli

-Medaglia di Bronzo ai Mondiali di categoria a Bressanone

-Medaglia D’argento agli Europei

-Medaglia D’oro alle Gymnasiadi

-Record Italiano di categoria (51”50)

Anno 2010

-Semifinalista (1°escluso per la finale) ai Mondiali Juniores di Moncton

-Campione Italiano con migliore prestazione under18 (51″04)

Anno 2011

– Campione Italiano Assoluto dei 400mt Ostacoli

-Medaglia di Bronzo ai Campionati Europei under20 (50”30)

-Meeting di Marano (NA), prima volta sotto i 50” (49”94)

Anno 2012

– Campione Italiano Assoluto a Bressanone

(49”33 passaporto per le Olimpiadi)

-Semifinali Olimpiadi di Londra conferma del personale (49”35)

-vincitore della Diamond League di Zurigo U23

Anni 2013 – 2014 – 2015

infortunio

Anno 2016

-Campione Italiano Assoluto dei 400 mt Ostacoli (49”76)

-Semifinalista Campionati Europei Amsterdam (49”77)

-Seconda miglior prestaziione Italiana assoluta nei 300mt ostacoli (35”34)

Anno 2017

-Vicecampione italiano Assoluto (49”45)

-Coppa Europa per Nazioni (4° classificato)

-Semifinalista ai Mondiali di Londra (16° classificato)

-Universiadi (4° classificato)

 

Obbiettivi futuri:

Anno 2018   Campionati Europei a Berlino

Giochi del Meditteraneo

Anno 2019   Mondiali Assoluti a DOHA

Anno 2020   Olimpiadi di TOKYO

Campionati Europei a Tbilisi

 

COME UTILIZZO INKOSPOR:

Prima di colazione:

5g di L-Glutamine e 5g di creatina (Nel periodo estivo)

1 Multivitamin

Durante l’allenamento:

Power Drink

Dopo allenamento:

Recovery Drink + Mineral light (Nel periodo estivo)

Aminostrong

Pomeriggio:

1 Barretta proteinpack  (Nel periodo invernale)

1 Barretta Müsli (Nel periodo estivo)

Prima di andare a dormire:

5g L-Glutamine

1 Magnesium

1 Supafit muschle +

Vittorio Bissaro e Maelle Frascari – Velisti

Vittorio e Maelle sono velisti dal passato diverso ma da un obiettivo comune: vincere una medaglia per  l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella classe catamarano NACRA 17

Vittorio inizia vela fin da bambino, Optimist, Laser e poi nel 2004 comincia l’esperienza in catamarano nel ruolo di timoniere.

Nei due scorsi quadrienni stato il catamaranista italiano più vincente:  prima nella categoria Formula 18 e poi nella classe olimpica Nacra 17.

E’ stato rappresentante per l’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016 nella classe Nacra 17 insieme a Silvia Sicouri, terminate al quinto posto.  E’ stato dal 2014 continuamente nelle prime due posizioni della ranking list mondiale nel quadriennio 2012-2016 nella categoria Nacra 17.

Dopo Rio è stato membro dell’equipaggio Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini e dall’estate 2017 ha intrapreso questa nuova campagna olimpica insieme a Maelle.

Maelle, romana, di origini bretoni, ha esplorato e ottenuto risultati significativi in molte classi quali il windsurf, Classe Giovanile Techno 293, il Laser Radial, classe olimpica femminile e lo snipe.

In Italia si piazza ai vertici delle classifiche Laser.

Non mancano le soddisfazioni ad alto livello nel panorama internazionale con prestazioni nei primi dieci in circuiti di grado europeo in laser e un podio al campionato del mondo snipe con la sorella Lucille Frascari. Nel 2017, sceglie di iniziare una nuova rotta sul nuovo catamarano foil “volante” insieme all’olimpionico di Rio  Vittorio Bissaro.

Dopo un ottimo esordio ai campionati europei e mondiali del 2017 (10° e 12° posto) in Germania e Francia si stanno rivelando molto competitivi in questa stagione:  l’anno 2018 li vede lottare per le medaglie alle principali tappe di coppa del mondo.

A Giugno conquistano il loro miglior risultato insieme, la medaglia d’argento alla finale di World Cup a Marsiglia.

 

COME UTILIZZIAMO INKOSPOR:

Prima degli allenamenti più intensi assumiamo compresse di BCAA a scopo energetico.
Durante l’attività in acqua ci piace la varietà di barrette disponibili e cambiarle sempre, le nostre preferite però sono: hazelnuts krokant e protein pack, piccole, facili da digerire e gustose.
Aggiungiamo negli allenamenti più duri anche Power Drink e se sono giornate particolarmente calde anche Mineral light.
Durante le competizioni inoltre ci piace svegliarci e attivarci con Guaranà, la vela è uno sport anche di concentrazione e abbiamo l’impressione di focalizzarci meglio.
Per quel che riguarda il recupero,  a cui dedichiamo molta attenzione , cerchiamo di effettuarlo a tutti i livelli: idrosalino con Mineral light, fisiologico con Recovery Drink e muscolare con Aminostrong.

Paolo Lorenzi – Tennis

Inizia la sua attività internazionale nel 1999 nel Circuito Satellite Bulgaro dove conquista i primi punti per l’ingresso nella classifica ATP, e passa al professionismo nel 2003. Partecipa con continuità ai tornei Satelliti e Futures, vincendo i Master dei Circuiti Satellite Italy 3 a Ferrara e ad Arezzo nel 2003, e i Futures di Nasice (Volpovo) in Croazia, e di Frankston in Australia, rispettivamente nel 2003 e nel 2005. E’ presente anche nei Tornei Challenger e nel 2006 conquista il suo primo titolo challenger a Tarragona raggiungendo il 171º posto del ranking mondiale.

Dal 2007 al 2008, oltre alla partecipazione nei tornei Futures e Challenger (dove vince il Torneo di Alessandria nel 2008), entra nelle qualificazioni dei tornei ATP e, nel 2007, giunge nel tabellone principale a Barcellona.

Ma è il 2009 l’anno della “svolta” in cui il passaggio al nuovo staff tecnico-atletico, con il M° Claudio Galoppini ed il preparatore atletico Stefano Giovannini, gli consente di iniziare quella progressione capace di portarlo ai vertici del tennis mondiale.

Il 2010 è l’anno del suo ingresso nella squadra italiana di Coppa Davis quando viene convocato contro l’Olanda dal Capitano Corrado Barazzutti dopo un ottimo Torneo agli Internazionali di Roma. Nel Circuito Challenger vince in singolare a Rimini e in doppio conquista il quinto titolo in carriera al Challenger di Asunción in Paraguay in coppia con Fabio Fognini.

Nel 2011 e 2012 vince i Challenger di Pereira, di Lubiana, di Cordenons e di Medellin. Inoltre ritocca il suo best ranking (63ª posizione) e partecipa all’ATP Challenger Tour Finals. E’ il 2011 l’anno che lo vede protagonista di una grande prestazione al secondo turno degli Internazionali d’Italia contro Rafael Nadal, a cui riesce a strappare il primo set, in un incontro appassionante per il pubblico del Foro Italico.

Nel 2013 arriva la terza convocazione della sua carriera in Coppa Davis, questa volta contro la Croazia, e gioca uno splendido incontro contro Marin Čilić che lo supera soltanto al 5° set. Nell’ATP 250 di Viña del Mar ottiene la sua prima vittoria ATP in doppio in coppia con Potito Starace, battendo in finale la coppia Rafael Nadal-Juan Monaco.

Il 2014 è l’anno della prima finale ATP della sua carriera all’ATP 250 di San Paolo dove viene superato soltanto dopo tre set molto combattuti dall’argentino Del Bonis. Negli Slam incontra a Wimbledon Roger Federer nello storico campo centrale e agli US Open raggiunge il suo primo secondo turno in un torneo del Grande Slam. Arrivano anche le vittorie nel Challenger di San Luis Potosí e di Cali, in Colombia, e passa alla posizione 85 nel ranking mondiale.

Nel 2015 giunge al secondo turno anche negli Australian Open e fa di nuovo parte della nazionale italiana di Davis nell’incontro vinto contro la Russia. Nel circuito Challenger conquista quattro titoli: al Challenger turco di Eskişeir, a Cortina d’Ampezzo ed a Pereira e Medellin in Colombia e giunge al numero 68 del mondo.

Il 23 luglio 2016 Lorenzi corona il sogno di aggiudicarsi per la prima volta in carriera un torneo ATP in singolare e lo conquista sulla terra rossa dell’ATP 250 di Kitzbühel. Così raggiunge il suo best ranking alla 41a posizione mondiale e, di lì a poco, diventa anche il nuovo numero uno del tennis azzurro. Partecipa con la squadra Italiana anche ai Giochi della XXXI Olimpiade svoltasi a Rio de Janeiro, in Brasile, dal 5 al 21 agosto 2016.

Agli Us Open di New York raggiunge per la prima volta in carriera il terzo turno in uno Slam ed è protagonista di due incontri memorabili: al secondo turno supera al 5° set la testa di serie numero 30 Gilles Simont, ed al terzo turno cede allo scozzese Andy Murray, testa di serie n. 2 del torneo, dopo averlo impegnato fino al 4 set. Così raggiunge il suo nuovo best ranking con la 35ª posizione mondiale e il primato in classifica tra i tennisti italiani che mantiene per tutta la stagione 2016.

Nel 2017 nella trasferta sudamericana contro l’Argentina in Coppa Davis, contribuisce alla vittoria degli azzurri, che così accedono ai quarti di finale. Gioca anche nel successivo turno di Davis contro la squadra del Belgio che tuttavia supera gli azzurri per il posto in semifinale.

Raggiunge anche altre due prestigiose finali nei Tornei ATP: al torneo ATP 250 Ecuador Open è superato in finale al tie-break del 3° set da Estrella Burgos e in Luglio gioca la sua quarta finale in carriera all’ATP 250 di Umago vinta dal russo Rublev.

Il 15.05.2017 segna il suo nuovo best ranking in singolo al n. 33 della classifica mondiale ATP.

paolo lorenzi inkospor
palo lorenzi inkospor

Francesco Marrai – Velista

Francesco ha cominciato ad andare a vela a 7 anni e, 7 anni più tardi, è iniziata la sua carriera velica nella classe Optimist a Livorno. Dopo solo 3 anni è passato alla classe Laser 4.7 e l’anno successivo alla classe Laser Radial, dove ha vinto il suo primo titolo italiano. Nel 2010 è passato alla classe olimpica Laser Standard, dove sta ancora regatando. Francesco è salito sul podio in vari mondiali Under 19 e Under 21, vincendo molti di questi eventi. Nel 2015 ha vinto le regate pre-olimpiche di Rio e nel 2016 ha partecipato alle Olimpiadi, concludendo al 12esimo posto. Il 2017 è stato l’anno migliore della sua carriera. Ha vinto infatti 2 regate internazionali (Kiel e Palma di Maiorca), è finito secondo alla tappa di coppa del mondo di Hyeres e all’europeo assoluto a Barcellona. Attualmente Francesco è quinto nel ranking mondiale.

COME UTILIZZO INKOSPOR:

Cadenza mensile:

1 scatola di Extreme Protein Cruncher

1 scatola di Active  hazelnuts krokant

1 barattolo di Recovery

1 Mineral light

Cadenza bimestrale:

1 barattolo di BCAA
1 scatola di energy gel
francesco marrai atleta inkospor
atleti inkospor

Marco Lombardi – Ultramaratoneta

2017

  • 2° Assoluto6 ore di Mondello
  • 3° AssolutoCoast Coast” Sorrento – Positano 54 Km
  • 2° Assoluto100 Km delle Alpi” Torino-Foglizzo
  • 3° Assoluto Maratona del Mugello
  • Vincitore6 ore Teodorico” (Ravenna)
  • Vincitore6 ore dei Conti” Serra De’ Conti (Ancona)
  • 2° AssolutoBibbona Ecomarathon
  • Campione Italiano FIDAL Master SM35 100 Km su strada (Seregno)

2016

  • Vincitore Grand Prix IUTA 2016
  • 3° AssolutoOpen Race W to orld Championship 100 Km” Los Alcazares (Spagna)
  • Campione Italiano IUTA 6 ore su strada Capo d’Orlando (ME)
  • 7° assolutoMugello Marathon
  • 4° assolutoXXXXI° Run Winschoten 100 km” (Olanda)

COME UTILIZZO INKOSPOR:

I 2-3 mesi che precedono la preparazione di una 100 Km percorro dai 180 ai 210 Km settimanali, piu’ allenamenti di potenziamento in palestra.

Durante le gare o gli allenamenti utilizzo gli X-TREME CARBOGEL INKOSPOR e circa 500 Ml d’acqua con 2 misurini di X-TREME CARBOPURE e/o 1 bustina di    X-TREME POWER DRINK.

Prima dell’allenamento 1 misurino di L-CARNITINE 2000 ed un bicchiere d’acqua con 3 dosaggi di RED-VOLTAGE CONCENTRATE piu’ 1 fiala di ACTIVE MULTIVITAMIN, 1 barretta di X-TREME ENERGY BAR gusto banana o cocco.

Dopo l’allenamento 1 misurino di X-TREME RECOVERY DRINK in 500 Ml di acqua più una fiala di X-TREME SUPAFIT più 1 fiala di ACTIVE MAGNESIUM.

Durante i periodi primavera/estate/autunno durante  o dopo l’allenamento utilizzo anche ACTIVE MINERAL LIGHT gusto limone/arancia/ciliegia.

Marco Lombardi atleti Inkospor

Giuseppe Gaimari – Extreme Ultracyclist

Cosa vuol dire? Ve lo spiego subito. Viaggi in bici, manifestazioni ed eventi ciclistici, fuori strada e su strada… tutti sopra i 1000km in solitaria e senza supporto. L’avventura è alla base di tutto, viaggio in bici e a volte a piedi per prepararmi all’evento pricicpale di ogni anno.

L’evento solitamemte è un ultracycling extreme, che può essere fuori strada, misto oppure su asfalto. A seconda delle condizioni che dovrò affrontare nelle mie avventure, decido i luoghi dove svolgerò i viaggi di preparazione.

Qui sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram, sul mio canale youtube e sul mio sito www.maldavventura.it vi parlerò di tutto quello che ruota intorno alla mia vita da atleta ultracyclist, dalla preparazione atletica, alle bici che uso, a come trasporto i bagagli, agli allenamenti quotidiani, fino all’alimentazione. Vi racconterò con immagini e video delle mie avventure, cercherò di darvi piccoli consigli utili su come affronare al meglio i vostri viaggi e su come programare una stagione da Ultracyclist.

E ancora parlerò di come avere degli sponsor e di come presentare i vostri eventi. Chi vorrà inoltre potrà viaggiare con me nei miei viaggi di gruppo in tutto il mondo. Il primo consiglio che posso darvi è questo: voi siete il prodotto finale che vedono i vostri follower, ma alle vostre spalle ci deve essere una squadra composta da amici che credono in voi e nella vostra immagine. Per aver successo ci vuole un team vincente dove ognuno fa la sua parte, sta a voi iniziare a costruirvi il vostro.

mal d'avventura Inkospor

Alessio Deplanu – Culturista

Ho sempre fatto sport e ho praticato diverse discipline, quelle in cui mi sono appassionato di più sono il nuoto, che ho praticato per quasi 10 anni e la kick boxing.

Abbinavo a entrambe le discipline allenamenti con sovraccarichi e a corpo libero. Negli anni il culturismo mi ha appassionato sempre di più, fino al punto di farne uno stile di vita. Dal 2015 ho iniziato a praticare body-building a livello agonistico gareggiando per la NABBA-WFF e NBBUI classificandomi 5 ai campionati italiani nel 2015 e 4 nel 2017. Dal 2017 sono entrato a far parte del team Victoria di Emiliano Caputo e quest’anno gareggerò nei campionati della NBFI. 

Mi alleno 5 volte a settimana e organizzo alimentazione e integrazione in base al momento della giornata in cui mi alleno. 

COME UTILIZZO INKOSPOR:

COLAZIONE: 

– 1 fiala multivitamine – 5gr glutammina 

– porridge con 30gr muscle 85 gusto cioccolato con 150gr yogurt greco 0%, 40 gr farina di avena e 10gr di cacao amaro in polvere

SPUNTINO  – barretta low gi 

PRANZO E CENA 

– 4 thermo caps 20 min prima del pasto nei periodi di definizione 

INTRAWORKOUT 

– 20gr carbopure + liquid zero 

PREWORKOUT 

-flash  – 1 fiala di l-carnitin 2000 nei periodi di definizione 

POST WORKOUT 

– 20gr recovery drink  – 5gr di creatina in polvere  – 20ml di amino concentrato

SPUNTINO 

– barretta protein giant 

PRE NANNA

– 5gr glutammina  – 30gr muscle 85  – 1 fiala di magnesium 

alessio deplanu inkospor

Alessio Mannucci – Atletica

Anno 2017: 

-Disco 1.750kg 59.40m (18esima prestazione mondiale dell’ anno, 5 prestazione italiana all time, record regionale

-Disco 2kg 51.91m

-Peso 6kg 17.12m

-Peso 7.260kg 16.09m

-2 volte in nazionale ( triangolare ITA-FRA-GER, CAMPIONATI EUROPEI U20 GROSSETO)

-2 titoli italiani (campionati italiani invernali lanci lunghi, campionati italiani u20)

-1 secondo posto italiano (campionati italiani indoor u20 PESO)

 

alessio mannucci inkospor

Sara Franceschi – Nuoto

Ho partecipato alle Olimpiadi di Rio nel 2016 ( Nuoto). Ero la più piccola della spedizione italiana. 

Le mie distanze sono 200 e 400 misti. 

Ho partecipato agli europei di Londra 2016 posizionando al 4^ posto (200 misti) .

Frequento ancora l’ultimo anno  al liceo scientifico sportivo Enriquez di Livorno. 

Mi Sono arruolata nel gruppo sportivo della guardia di finanza il 25/11/2016. 

Sono arrivata 2^ agli europei giovanili sempre nei 200 misti nel 2016 .

Quest’estate l’ 8/08/2017 sono riuscita a fare il record italiano cadetti nei 200 misti arrivando 1^ agli italiani. 

Mi alleno tutti i giorni due volte al giorno tranne il mercoledì e sabato che mi alleno solo la mattina in più faccio lunedì mercoledì e venerdì dopo l’allenamenti in acqua anche palestra 

BCAA  3 complesse prima dell’allenamento  della mattina 

3 dopo l’allenamento della mattina 

2 dopo l’allenamento del pomeriggio 

L-glutamine ( polvere) un cucchiaio dopo ogni allenamento 

Aminostrong (pasticche) 2 dopo il primo allenamento 

2 dopo il secondo allenamento 

Aminoacidi ( liquidi ) un misurino dopo l’allenamento del pomeriggio 

Energy gel 1 bustina 20 minuti prima della gara 

Barrette 1 dopo l’allenamento per poi andare a fare la seduta di palestra 

Luca Panaro – Alpinista

Sono una Guida Escursionistica e fondatore di “Trekkilandia” (www.trekkilandia.it), organizzazione con cui accompagno da più di vent’anni in Trekking in Italia, Nepal, Namibia, Marocco, Islanda, Patagonia (Argentina e Cile), Norvegia, Germania, Spagna, Grecia, Turchia, Cipro Nord.

Tutti i miei viaggi sono stati creati da me effettuando dei sopralluoghi in solitaria, attività che amo e curo tantissimo, alternando così il cammino di gruppo ad un cammino più intimo e personale. Sono Testimonial per Per S.C.A.R.P.A., OspreyPacks, GMSport, Gabel e Flora. Pratico vari sport in outdoor:  l’arrampicata sportiva, la speleologia e la barca a vela. Da non molto ho scoperto la corsa, ma i risultati sulla resistenza nelle lunghe distanze mi hanno portato a progettare una solitaria in Islanda attraverso il deserto freddo più grande d’Europa.

Nel 2017 ho pubblicato il mio primo libro “Kam Cammmina”, un racconto illustrato di un viaggio interiore (Pacilli Ed.) ed altri libri sono in preparazione. I prodotti Inkospor sono sempre nel mio zaino.

Gianluca Picchiottino – Atletica

2012

Campione Toscano allievi 5 km
4° posto Campionati Italiani allievi 2013
Campione Toscano allievi e assoluti 5 km 2° posto Campionati Italiani allievi

2014

Campione Toscano Juniores e assoluto 5km 4° posto Campionati Italiani Juniores

2015
2° posto Campionati Italiani juniores 2016

Campione Italiano promesse 2017

Campione Italiano promesse

2012

Campione Toscano allievi 5 km su pista,
2° posto Campionati Italiani allievi 10 km su strada 2013
Campione Toscano allievi 5km su pista,
4° posto Campionati Italiani allievi 10 km su pista, 4° posto Campionati Italiani allievi 10 km su strada

2014

Campione Toscano junior 5 km su pista,
6° posto Campionati Italiani juniores 20 km su strada 6° posto Campionati Italiani juniores 10 km su pista 2015
Campione Toscano assoluto 10 km su pista
2° posto Campionati Italiani juniores 10 km su pista 2°posto Campionati Italiani juniores 20km su strada 2016
5° posto Campionati italiani promesse 20 km su strada, 2° posto Campionati Italiani promesse 10 km su pista 6° posto Campionati italiani Assoluti 10 km su pista 2017

Campione italiano promesse 20km su strada Campione italiano promesse 10 km su pista

2014

1° posto gara internazionale a Tesserete (Svizzera) nei 10km su pista

2015

3° posto nei 5km indoor al triangolare juniores ITALIA- GERMANIA-FRANCIA

6° posto nei 10 km su strada nell’incontro int.le Podebrady (Repubblica Ceca),

16° posto nei 10 km juniores Coppa Europa 14° posto nei 10 km Campionati Europei Juniores 2016
5° Classificato ai Giochi del Mediterraneo 2017

13° Classificato km 20 Campionati Europei under 23

gianluca picchiottino inkospor
gianluca picchiottino inkospor 2

Lorenzo e Samuele Dini – Atletica

Samuele Dini:

Nato a Livorno il 2 ottobre 1994, 1.77x57kg

Società: Fiamme Gialle

Sport:  Atletica leggere – mezzofondo

Dopo aver giocato a basket, una delle discipline “storiche” dello sport livornese, insieme al gemello Lorenzo ha scoperto l’atletica e in particolare il mezzofondo a 10 anni sull’esempio del fratello maggiore Michele, più grande di quattro anni, mentre ha praticato salto in alto la sorella Elisa all’interno di una famiglia che comprende anche l’ultimogenita Silvia. Bravo ma sfortunato nelle batterie dei 3000 metri ai Mondiali U18 del 2011 (primo europeo in assoluto nella prova, ma eliminato per un soffio dal ripescaggio), mentre Lorenzo ha conquistato una difficile finale sui 1500 metri. Negli Europei juniores del 2013 a Rieti si è messo al collo l’argento dei 5000 metri, facendo seguito così al podio del fratello sulla doppia distanza, poi nel 2015 si è piazzato quarto agli Europei under 23 su pista e nel 2016 ha vinto l’oro a squadre U23 agli Europei di cross. Si allena in compagnia del gemello, con cui condivide la passione per la Vespa, e ha studiato al liceo scientifico. Cresciuto nell’Atletica Livorno, dal 2014 indossa la maglia delle Fiamme Gialle.

Curriculum (5000m): WJC: 2012 (18);EJC: 2013 (2); U23 ECh: 2015 (4); WYC:2011 (bat/3000m); EYOF: 2011 (2/1500m); Euroch (10.000m): 2017 (13, 2T); WCCC: 2013 (50/jr, 6T/U20); ECCC:2012 (44/jr, 6T/U20), 2013 (18jr, 3T/U20), 2016 (9/U23, 1T/U23).

Record personali: 5000m (13’50″13 ) / 10000m (29’16”)

Lorenzo Dini:

È nato a Livorno il 2 ottobre 1994, 1.77x57kg

Società: Fiamme Gialle

Sport: Atletica leggera – mezzofondo

Percorso parallelo per i gemelli Lorenzo e Samuele, con risultati analoghi per ragazzi praticamente identici: l’unica differenza fisica visibile è una “voglia” sul braccio destro di Lorenzo. Protagonista agli Europei juniores di Rieti nel 2013 (argento sui 10.000 metri) e bronzo a squadre alla rassegna continentale di cross, sfiorando poi nel 2015 il podio individuale, e oro per team nel 2016. Al suo debutto in mezza maratona si è piazzato secondo ai campionati italiani del 2017 con 1h04:20. Diplomato al liceo scientifico, vive e si allena con il gemello frequentando gli impianto di Tirrenia e Castelporziano. Dalla stagione 2014 è stato arruolato in Fiamme Gialle, proveniente dall’Atletica Livorno.

Curriculum (10.000m): WJC: 2012 (15/5000m); EJC: 2013 (2); WYC: 2011 (9/1500m); EYOF: 2011 (3/3000m);Euroch: 2017 (16, 2T); WCCC: 2013 (32jr, 6T/U20); ECCC: 2012 (13jr, 6T/U20), 2013 (5jr, 3T/U20), 2015 (6/U23, 4T/U23), 2016 (12/U23, 1T/U23), 2017 (17, 9T).

Record personali: 5000m (13’42″37 ) / 10000m (29’16”) / 1/2 maratona (1h04’19”)

COME UTILIZZO INKOSPOR:

Prima dell’allenamento:

PRO 80 (mattina a colazione)

Durante l’allenamento:

POWER DRINK

Fine allenamento:

BCAA

AMMINO+

RECOVERY DRINK

BARRETTE (VARIE)

WHEY PROTEIN

samuele dini inkospor
lorenzo dini inkospor

Simone Falloni – Atletica

È nato a Roma il 26 luglio 1991, 1.87x106kg

Società: Aeronautica Militare

Allenatore: Nicola Vizzoni

Presenze in Nazionale: 6

PERSONAL BEST: 75.73

RENKING MONDIALE 2017 :30*

TITOLI NAZIONALI DI CATEGORIA : 8

Si è presentato su un campo di atletica nel 2006, con la Libertas San Cesareo, club attivo nella sua città vicino Roma. All’inizio ha fatto di tutto per esigenze di squadra, perfino gare di marcia, e si dedica ai lanci dal 2008, quando ha cominciato a frequentare l’impianto della Finanza con il tecnico Valter Rizzi. Nel 2013 è passato sotto la guida di Gino Brichese, affiancato poi da Tommaso Mattei, ed entrambi continuano a seguirlo quando si trova a Castelporziano. Dalla stagione 2017 si è trasferito a Pietrasanta, per farsi allenare da Nicola Vizzoni. Coltiva una particolare passione per gli esercizi di pesistica, ma tra i suoi interessi ci sono anche fotografia, cucina e musica, visto che soprattutto in passato si divertiva a fare il deejay nelle feste con gli amici. Ha studiato all’istituto commerciale di Frascati.

Curriculum (martello): ECh: 2016 (18Q); WJC: 2010 (22Q); EJC: 2009 (24Q); U23 ECh: 2011 (16Q), 2013 (4); WUG: 2015 (8); Euroch: 2011 (11/U23), 2012 (8/U23), 2013 (4/U23), 2014 (12), 2016 (9), 2017 (3).

Iacopo Leonesio – Biathlon

Iacopo nato il 13/01/2000 inizia a sciare all’età di 4 anni con lo sci alpino ma si accorge che questa disciplina non fa per lui; l’anno successivo decide di tentare con lo sci di fondo e ne resta positivamente impressionato. Dopo qualche stagione presso lo sci club prova una nuova disciplina: il biathlon (lo sport che unisce sci stretti e carabina di tiro) e se ne innamora.

Nella stagione 2015/2016 grazie ai risultati conseguiti entra a far parte del comitato valdostano di biathlon e termina il circuito di Coppa Italia di biathlon posizionandosi al 4° posto.

Nella stagione 2016/2017 sempre con il comitato valdostano partecipa a tutte le tappe del circuito di Coppa Italia concludendo la classifica generale al 3° posto.

Grazie ai risultati ottenuti durante la predetta stagione è convocato in un progetto della F.I.S.I – “progetto giovani”- con il quale si allenerà, insieme al comitato valdostano, per la futura stagione 2017/2018,

Nella stagione in corso è attualmente collocato al primo posto della classifica generale di Coppa Italia.

Come utilizza gli integratori INKOSPOR:

al mattino:

1 fiala di multivitamin 2 pastiglie di BCAA

durante l’allenamento:

1⁄2 misurino di minerale light in 1,5 litri d’acqua 1 gel (a seconda della durata)
barrette (varie, anche prima dell’allenamento)

dopo l’allenamento:

recovery drink proteine

Jacopo Monza – Sci

Maestro di sci 

Specializzazioni di FREERIDE e INGLESE

Allenatore sci alpino secondo livello STF

jacopo monza inkospor